BORGHEZIO: PIU’ TRASPARENZA NELL’ACCESSO AGLI ATTI UE

ue1Lo chiede Mario Borghezio a margine di un’ interrogazione alla Commissione sul caso sollevato da Corporate Europe Observatory (CEO), che ha pubblicato la corrispondenza intercorsa con la Commissione europea circa la loro richiesta di accesso agli atti relativa agli incontri, nell’ultimo anno, tra i rappresentanti della DG Trade e le principali industrie internazionali del Tabacco.

Secondo Borghezio, la risposta data alla richiesta, differita per diversi mesi da parte della DG Trade, sarebbe soltanto parziale e quasi completamente “secretata”, oscurata per quasi il 95% del contenuto.

“Dai testi forniti non si possono evincere date, contenuti, oggetto e nemmeno nomi dei rappresentanti partecipanti presenti agli incontri tra Commissione e industrie del tabacco, e ciò risulterebbe particolarmente grave in quanto il periodo di riferimento ha interessato alcune delle fasi più importanti inerenti il commercio internazionale e gli accordi di libero scambio (FTA e TTIP)”.

Borghezio quindi chiede “in che modo, la Commissione, intende dare corso ai molteplici ed ufficiali richiami per una maggiore trasparenza del proprio rapporto con i portatori di interesse privato, considerato anche l’entità e l’importanza degli accordi internazionali come FTA e TTIP”?

On. Mario Borghezio

Deputato Lega Nord al P.E.

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.