BORGHEZIO AL CONVEGNO UE SULL’IMMIGRAZIONE : L’EMERGENZA FA EMERGERE LE VERITA’ E LE IPOCRISIE

ue1
Intervenendo oggi a Bruxelles nel corso di una audizione con l’Alto Rappresentante Mogherini, il Commissario Avramopoulos e l’Alto Commissario ONU Guterres, l’On. Borghezio ha dichiarato che “questa emergenza mette in luce, finalmente, tante verità sull’immigrazione”.
Anzitutto, secondo Borghezio, “è la fine di Schengen, che metà dell’Europa non vuole più, perchè è ormai chiaro che a trarne vantaggio sono soprattutto i trafficanti, in quanto ha consentito la libera circolazione dei clandestini. Penoso e ridicolo, poi, lo stop and go della Merkel che, all’arrivo dei primi 40.000 migranti ha fatto una non nobile marcia indietro rispetto alla sua precedente e non certo ben meditata dichiarazione di apertura a tutti”.
Borghezio ha inoltre fortemente plaudito al coraggioso intervento dell’Ambasciatore della Tunisia “che ha puntato il dito sulle responsabilità di questa emergenza imputabili alle scelte demenziali dell’Occidente in Libia, in Siria etc. I rappresentanti di questi Paesi, dal Marocco all’Egitto alla Tunisia hanno evidentemente le idee più chiare di molti politici europei!”

On. Mario Borghezio
Deputato Lega Nord al P.E.

Bruxelles, 15.09.2015

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.