BORGHEZIO: DRAGHI RISPONDE MA GIUDIZIO SOSPESO SU ACQUISTO ABS. MANCA UN AIUTO DIRETTO ALLE IMPRESE

Mario Borghezio
Il Presidente della BCE, Mario Draghi, ha risposto in queste ore all’interrogazione dell’On. Borghezio che aveva chiesto chiarimenti in merito all’acquisto di ABS da parte dell’Istituto di Francoforte: “Draghi – dichiara l’On. Borghezio – si mostra sicuro sul fatto che la BCE sia fatta ormai “un’esperienza nella comprensione e nella gestione di tali titoli, nonchè nella valutazione del loro profilo di rischio”.

“Rimango scettico – dichiara Borghezio – considerato anche lo scarso interesse degli investitori su uno dei comparti di mercato più colpiti, circa il fatto che l’operazione raggiunga il suo scopo dichiarato di “aiutare concretamente” le piccole e medie imprese.

Ho l’impressione, conclude Borghezio, che la stessa BCE sia ormai prigioniera delle sue stesse scelte di politica monetaria che oggi le impediscono, complice le regole dell’UE, di creare uno strumento “diretto” di sostegno alle imprese e questa è la dimostrazione di quanto serva ripensare, e rifondare, la struttura stessa della politica monetaria dell’Unione: dopo il “finto” piano di investimenti di Juncker e con una Banca Centrale con le mani legate,  l’UE continua a non essere in grado di rispondere alle esigenze dei suoi settori produttivi in difficoltà”.

 

On. Mario Borghezio

Deputato Lega Nord al P.E.

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.