BORGHEZIO : BOND SCOZZESI AUTORIZZATI. L’INDIPENDENTISMO PAGA…

linkiesta

“La decisione del governo di Cameron di riconoscere alla Scozia il diritto di emettere i propri “bond” sarà pur finalizzata a bloccare i “sì” al referendum, ma è e resta un innegabile risultato della battaglia dello Scottish National Party.

 

In sostanza, Londra giunge a concedere al governo autonomista della Scozia il potere di autofinanziarsi attraverso l’emissione di propri “Bot”, il che non è poco.

 

L’indipendentismo paga!

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Europa dell'Economia e della Finanza. Contrassegna il permalink.