BORGHEZIO : LA COMMISSIONE EUROPEA VUOLE NORMARE ANCHE I WC ?

ue1

 

 

“Incredibile, ma (purtroppo) vero! La prossima settimana sarà all’esame, in una riunione della Commissione, nell’ambito della fissazione dei criteri dell’attribuzione del marchi di conformità alle direttive UE, lo sviluppo di “uno standard UE per i wc, esame iniziatosi nel gennaio 2011, mentre una prima riunione del Gruppo di lavoro appositamente costituito si era svolta a Bruxelles nell’ottobre 2011, seguita da un’altra riunione a Siviglia nel giugno 2012″.

 

Borghezio aggiunge che “il Gruppo di lavoro ha affrontato la tematica degli scarichi dei wc europei, definendo i sei punti chiave che devono essere alla base del processo regolamentativo, a cominciare dalla portata dello scarico” e “gli esperti hanno anche segnalato che nei Paesi Bassi, e forse presto anche in Francia, non potranno essere installati servizi igienici con meno di 6 litri per scarico così come in Portogallo e che inoltre nel Regno Unito, nuovi servizi igienici con più di 6 litri per scarico sono proibiti mentre sono incoraggiate le installazioni di servizi igienici con meno di 6 litri per scarico anche se l’istallazione di scarichi con questa caratteristica dipende da una serie di condizioni tecniche”.

 

Borghezio osserva infine che “gli esperti consultati dalla Commissione poi, nella distinzione tra orinatoi e wc, hanno inoltre suggerito che i primi non possano avere flussi inferiori al mezzo litro e per i secondi non inferiori ai 5, elaborando poi una formula matematica da applicare per determinare la portata del ‘flusso aureo’.”

 

Concludendo, Borghezio chiede: “La Commissione, visto l’impegno profuso in merito, anche con la consultazione di esimi esperti in materia, è sicura e certa del fatto che regolamentare i flussi degli scarichi dei wc abbia dei riflessi rilevanti sulle politiche di tutela dell’ambiente e non invece che questo tipo di interventi rappresentino solo uno spreco di danaro pubblico?”

 

 

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.