BORGHEZIO : L’OLAF INDAGHI SULLA DESTINAZIONE DEI FONDI PER LA RICERCA EROGATI IN ITALIA

Mario Borghezio

Con un’interrogazione alla Commissione Europea, l’On.Borghezio chiede che l’Olaf apra un’indagine sullo scandalo sui “sei miliardi e duecento milioni di euro erogati dal Ministero della ricerca fra il 2010 e il 2012 che la Commissione europea aveva destinato allo sviluppo di imprese in aree disagiate, sarebbero invece stati versati ad aziende prive dei requisiti richiesti. Questo sarebbe stato reso possibile da connivenze all’interno del Ministero della Ricerca con le aziende coinvolte.

La procura italiana ha già aperto un dossier su una truffa simile perpetrata ai danni dei fondi comunitari destinati alla “Sicurezza e sviluppo”.

Borghezio chiede, in proposito quanto segue:

“- La Commissione quali azioni ha intrapreso per tutelarsi e per recuperare i fondi indebitamente erogati?

– L’OLAF era a conoscenza di tali pratiche o le indagini sono state effettuate solo a livello nazionale?

– La Commissione come intende tutelarsi in futuro da questo tipo di illeciti?”

Questa voce è stata pubblicata in Europa delle Istituzioni. Contrassegna il permalink.