PENSIONI D’ORO DEI MANAGER DELLE BANCHE SALVATE : BORGHEZIO CHIEDE UN’INDAGINE UE

Cittadinanza-in-vendita

“In Gran Bretagna gli ex managers di cinque banche -RBS, Lloyds Tsb, Hbos, Northern Rock e Bradford & Bingley- salvate dallo Stato e alla base della crisi finanziaria che ha colpito il Paese – scrive Borghezio in un’interrogazione alla Commissione Europea – sono stati liquidati con una pensione a vita di 300 mila sterline annue, senza peraltro aver versato i contributi previdenziali richiesti”.

Borghezio chiede:

– La Commissione è a conoscenza se i soldi elargiti per aiutare le banche in difficoltà siano in realtà stati utilizzati per pagare le buonuscite dei managers responsabili della crisi finanziaria?

– La nuova autorità di supervisione bancaria istituita a livello europeo può indagare su operazioni di tale genere avvenute nelle banche monitorate per motivi di liquidità?

– Non ritiene opportuno regolamentare limiti a tali pratiche in modo che le buonuscite non vadano a inficiare la solvibilità già precaria di certi istituti bancari?

Questa voce è stata pubblicata in Europa dell'Economia e della Finanza. Contrassegna il permalink.