BORGHEZIO : LA GARANZIA ACCORDATA ALLE BANCHE D’INVESTIMENTO NON DEVE FAVORIRE LE SPECULAZIONI !

Borghezio rende noto che Monique Goyens, esponente del Bureau Européen des unions des consommateurs (BEUC), il quale ha contribuito alla redazione del rapporto Liikanen, ha espresso preoccupazione riguardo al fatto che la decisione di accordare una garanzia implicita da parte degli Stati Membri alle banche di investimento le spinga a prendere rischi finanziari e speculativi eccessivi. La cura prevista potrebbe quindi, in un certo senso, favorire la malattia del sistema bancario che, consapevole del fatto di non poter fallire, potrebbe essere stimolato ad accollarsi rischi maggiori.

 

Nella sua interrogazione, Borghezio chiede alla Commissione Europea quanto segue:

“La Commissione come intende vigilare affinché le banche di investimento non sfruttino tale garanzie per effettuare speculazioni azzardate?

 

Ha previsto parametri per monitorare il comportamento delle banche di investimento?

 

Nel caso sia necessario utilizzare le garanzie previste per il salvataggio di un istituto finanziario, ha previsto sanzioni in caso di speculazioni azzardate?”.

Questa voce è stata pubblicata in Europa delle Istituzioni. Contrassegna il permalink.