BORGHEZIO CHIEDE CHE L’UE TUTELI IL DIRITTO ALL’AUTODETERMINAZIONE DELLA CATALUNYA

Premesso che “durante una trasmissione televisiva uno dei vicepresidenti del Parlamento EuropeoAlejo Vidal-Quadras (Partito Popolare, gruppo PPE) ha invocato l’intervento della Guardia Civil contro il processo di autodeterminazione della Catalunya, processo in corso da anni e caratterizzato da metodi assolutamente democratici”.

Borghezio si rivolge alla Commissione chiedendo “come valuta questo pericoloso attacco alle libertà democratiche rappresentato dalla minaccia dell’uso della Guardia Civil spagnola per reprimere con la forza la legittima aspirazione all’autodeterminazione del coraggioso popolo della Catalunya, che recentemente si è espresso con manifestazioni pubbliche reclamanti l’indipendenza alle quali hanno partecipato a Barcellona circa 2 milioni di persone”.

“E’ semplicemente incredibile che un esponente di rilievo del PPE assuma posizioni così illiberali, che contrastano con lo spirito e la lettera dei Trattati dell’UE”

Bruxelles, 03.10.2012

On. Mario Borghezio

Deputato Lega Nord al P.E.

Questa voce è stata pubblicata in Europa delle Identità. Contrassegna il permalink.