BORGHEZIO : GOLDMAN SACHS HA SPECULATO SUL RISCHIO GRECIA ?

BORGHEZIO : GOLDMAN SACHS

HA SPECULATO SUL RISCHIO GRECIA ?

 

Nella sua odierna interrogazione, l’On. Borghezio osserva che “determinata a favorire l’ingresso della Grecia nell’euro nel 2002, la Goldman Sachs fornì ad Atene la consulenza finanziaria necessaria anche a fronte di bilanci pubblici poi rivelatisi falsificati. Per questo motivo e anche per le linee di credito erogate allo Stato greco, la banca d’affari Goldman Sachs è stata profumatamente retribuita”.

E aggiunge che “questo fa pensare che Goldman Sachs si sia trovata in una situazione privilegiata di possesso di informazioni sul rischio dell’euro connesso al pericolo che la Grecia andasse in default”.

Borghezio chiede alla Commissione se “ha valutato se Goldman Sachs abbia utilizzato queste informazioni privilegiate per speculare a scapito dell’euro o trarre profitti di mercato in maniera scorretta”.

 

 

 

On. Mario Borghezio

Deputato Lega Nord al P.E.

Bruxelles, 20.06.2012

 

E.mail: mario.borghezio@europarl.europa.eu Ècell. 348 8966537

Questa voce è stata pubblicata in Europa delle Istituzioni, Poteri occulti. Contrassegna il permalink.