Crisi: Rossi (Lega), rivedere ruolo Bce e Fmi

Interrogazione a Commissione Ue, sistema Fmi ‘fallimentare’

BRUXELLES, 06 FEB – L’attuale crisi economica dovrebbe spingere l’Ue a ripensare il ruolo della Banca centrale europea (Bce) e del Fondo monetario internazionale (Fmi). E’ quanto sostiene l’eurodeputato della Lega Nord Oreste Rossi in un’interrogazione presentata alla Commissione europea. Il parlamentare italiano si chiede se l’esperienze avuta con la Grecia ”non abbia dimostrato che il Fmi presenta un sistema fallimentare”, che costituisce un ostacolo ”nella regolamentazione degli strumenti tecnici e finanziari per affrontare la crisi economica”. Rossi ha invitato anche a chiarire il ruolo della Bce, dato che finora ”ha iniettato liquidita’ alle banche a un tasso dell’1%”, che alcune di esse utilizzano ”per sottoscrivere titoli di stato a reddito certo, invece di sostenere l’economia reale”. Secondo l’eurodeputato, il vertice dei capi di stato e di governo dell’Ue di marzo dovrebbe affrontare questi temi ”affinche’ i mercati finanziari recuperino fiducia” nell’Unione.

Questa voce è stata pubblicata in Europa delle Istituzioni. Contrassegna il permalink.